Assunzioni Poste Italiane

Poste Italiane, lavora con noi: Come lavorare alle Poste

Il settore dei servizi postali è di vitale importanza per gli utenti commerciali e i consumatori ed è considerato come un servizio di interesse economico generale. I mercati postali sono dinamiche e in rapida evoluzione, in combinazione ai mercati e alla sempre più vasta rete di comunicazione, pubblicità e di commercio elettronico.

Nel complesso in Italia, si stima che i servizi postali gestiscano ben 135 miliardi di pezzi all’anno, riflettendo un fatturato di circa € 90 miliardi, ossia circa l’1% del prodotto interno lordo nazionale (PIL). Circa due terzi del fatturato è generato dai servizi di posta. Il vertice è generato da pacchi e servizi espressi che sono già nell’area competitiva (ad esempio, il mercato è completamente aperto agli operatori concorrenti).

L’obiettivo della politica italiana in materia postale è quello di realizzare un mercato postale tale da garantire un servizio di alta qualità che si concentri sui clienti postali, sulle imprese e sui consumatori.

Questi obiettivi sono perseguiti attraverso l’assunzione e l’impiego di giovani dinamici e preparati, in grado di innovare in modo graduale e controllato le direttive postali.

Proprio per questo motivo, il gruppo Poste Italiane, ha messo in atto una campagna di assunzioni rivolta ai giovani under 35, tutti da coprire entro il periodo autunnale del 2012-2013. Tra le figure ricercate spiccano i postini o portalettere, quindi addetti alla distribuzione della posta a domicilio; e gli impiegati presso lo smistamento dei CMP (Centri Meccanizzati Postali).

Altre offerte di lavoro

30 assunzioni a 2.600 euro al mese
Lavorare nei supermercati: ecco chi assume
Lavorare da IKEA: tutte le posizioni aperte

Le figure ritenute idonee a svolgere le sopra indicate mansioni, verranno assunte con un contratto a tempo determinato di 3 mesi, con l’eventuale possibilità di prolungamento dello stesso. Secondo alcune indiscrezioni online, sembrerebbe cha al lavoratore verrà corrisposta una mensilità pari a 1.190 euro, il pagamento della 13esima e della 14esima, oltre al versamento del TFR.

I requisiti

Per poter accedere alla selezione occorre non aver superato i 35 anni di età, possedere un diploma di scuola secondaria conseguito con una votazione non inferiore ai 70/100, essere in possesso della patente di guida ed essere in grado di condurre il motociclo, essere nelle condizioni di poter lavorare 6 giorni alla settimana (domenica esclusa), essere in grado di lavorare su turni e con diversi orari, esporre la propria disponibilità a lavorare anche sotto le festività natalizie e non aver mai lavorato presso il gruppo di Poste Italiane.

Come candidarsi

L’azienda postale ricerca figure da inserire presso le sedi del Nord Est, Nord Ovest Lombardia, Umbria, Toscana, Campania, Lazio, Puglia, Molise, Basilicata, Sicilia, Sardegna e Calabria. Per accedere alle selezioni occorre entrare nella pagina web del sito delle Poste, andare nell’apposita area Lavora Con Noi e inserire i propri dati, oltre a caricare il curriculum vitae in formato europeo. Oppure, è possibile inviare la propria candidatura spedendo mediante raccomandata la richiesta di assunzione alle diverse sedi regionali.

Link utili

Assunzioni in corso alle Poste Italiane

L’inverno porta buone novelle per chi sogna di lavorare in Poste Italiane. Le proposte di lavoro sono destinate a incrementare il personale addetto allo smistamento della posta presso i centri meccanizzati postali e alla consegna della posta al domicilio dei cittadini.

Ti potrebbe interessare

Lavorare alle Poste Italiane? Ecco come inviare la propria candidatura
Il posto di lavoro in Poste Italiane, tra leggenda e realtà

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>